Collezionismo sa Lolla - clik.to/collezionismo - Il museo on line! Esponi gratis qui le tue collezioni.... Mercatino annunci gratuiti: inserisci i tuoi annunci di collezionismo, gratis!

Benvenuto nel portale interamente dedicato al collezionismo - - - - - clik.to/collezionismo - - - - -         www.globnet.it/collezionismo - - - - - - Webmaster: Claudia

 

Home Collezionismo

Kinder: Figure in metallo
  
Soldatini e Figurine in metallo degli Ovetti Kinder
Collezione di Luca Carati 
 

CATALOGO SOLDATINI - AGGIORNAMENTO LUGLIO 2010


INTRODUZIONE

soldatini_intro.jpg (327946 byte)

1977 - Scopri un mondo di sorprese!

Da oggi ci sono di nuovo tante, tante sorprese. Più di 100, tutte differenti per bambini e bambine. E per tutto, ugualmente il buon Kinder® cioccolato con più latte e meno cacao.

Dall'immagine precedente apprendiamo che intorno al 1977 nelle sorpresine Ferrero comparvero, mischiate a tantissimi pezzi in plastica, oggetti in metallo. Qualitativamente ben fatti e ricchi di particolari, nonostante le dimensioni ridotte divennero presto oggetto di raccolta e conservazione.


Collezione Soldatini Kinder - Panoramica scatole - Luca Carati

Per almeno un ventennio ancora questi oggetti si potevano cercare nelle sorpresine. Ora si possono trovare solo e raramente nelle bancarelle e mercatini dell’usato.

Gli oggetti di Collezione Soldatini Kinder - Luca Caratimetallo(*) è convincimento generale fossero tutti presenti nelle uova sorpresa Kinder® e nel mercato italiano ma non è così. Le pagine che seguono intendono fornire una valida catalogazione e fornire dati utili per qualsiasi collezionista.

Torna su


CATEGORIE

Si possono innanzitutto distinguere alcune caratteristiche fisiche per una suddivisione in categorie:

r 35 mm, denominazione derivante dall’altezza del soggetto. La maggioranza di questi pezzi possiede una piccola base di forma ovale. La base, spessa è scavata e al suo interno sono presenti in due rilievi il marchio del produttore e una sigla di identificazione.

r 40 mm, anch’essa corrisponde alla lunghezza massima dell'oggetto. La maggioranza appartiene a questa categoria. In esse vi sono serie che possiedono un ovale (come nei 35 mm), il marchio del produttore, ma diversa sigla di identificazione. Altri oggetti sono identici nella forma, ma la loro base ovale è bassa e piatta. Altre serie ancora possiedono la base di forma rettangolare e spessa. In tale base nelle parte anteriore una scritta in stampatello indica il nome della serie e nella parte posteriore della base è impresso il nome della ditta produttrice oppure una sigla.

r 50 mm, un numero estremamente ridotto di figurine. Questa altezza non permette la collocazione in un classico ovetto sorpresa e si ipotizza quindi che fossero presenti in confezioni particolari quali ad esempio le maxi-sorprese pasquali oppure, con maggior probabilità, che non siano neppure mai appartenute alle serie Kinder®. 
Tutte le tre suddette categorie comunque condividono il tema: uomini in armi di tutto il mondo.

r Vi sono infine serie di oggetti che abbracciano temi diversi quali ad esempio animali e mezzi di locomozione sino alle forme caricaturali di uomini ed animali. Queste oggetti  compongono una categoria propria.

      (*) Nota: in questo testo col termine figurina si individuano solo uomini, con oggetti sia gli animali che altre forme.

Torna su


PRODUTTORI

 

Nessuno ha mai scritto circa le aziende produttrici degli stampi.

Moltissimi oggetti sono privi di qualsiasi marchio di riconoscimento.

Alcune testimonianze, raccolte nei mercatini dell’usato, mi inducono a ipotizzare che gli stampi siano passati di mano in mano negli anni ed utilizzati per piccole ordinazioni e  brevi periodi. La produzione e gli stampi passarono anche all'estero. Circa i produttori si hanno queste sicurezze: le figure da 35 e 40 mm con base ovale scavata sono state prodotte dall’azienda Toffano e Figli di Rozzano (MI). Purtroppo questa azienda non esiste più e non è possibile approfondire. La loro sigla è ben visibile e alla mia collezione personale appartengono alcune delle loro confezioni in cartoncino con cui  singoli pezzi da 35 mm erano commercializzati, come giocattolo o oggetto da collezione.

Vi sono poi figurine con sigla SCAME, quelle con sigla Made in Italy e altre con marchio PATENT.

Un’azienda nelle vicinanze di Brescia, la ditta Maraja, ha nel suo catalogo la sola serie di soldati “Prussiani”. Questi pezzi si differenziano da quelli originali (maggiormente valutati dai collezionisti) solo tramite la lucentezza del rivestimento.

In una serie dedicata agli animali troviamo il marchio della fabbrica Giodi, impresso nella parte scavata dell’animale.

 

Collezione Soldatini Kinder - Scatola Romani - Luca Carati Collezione Soldatini Kinder - Sfondo e soldatini - Luca Carati Collezione Soldatini Kinder - Sfondo e soldatini - Luca Carati Collezione Soldatini Kinder - Scatola Romani - Luca Carati

 

L'Universal Model fu però il principale produttore di figurine metalliche distribuite in Italia. Si tratta delle serie da 40 mm con base piatta (la Fratelli Toffaro integrò o ripropose parte di tale produzione, ponendo il proprio marchio nella base ovale e concava).

Le figurine Universal Model erano vendute in scatole a tema ed il retro della scatola riportava un modello di decorazione dei pezzi, decorazione possibile con appositi colori per il modellismo.
Nelle scatole sono contenuti dei fondali di cartoncino con cui era possibile ambientare un diorama.
 

Collezione Soldatini Kinder - Vichinghi - Luca Carati Collezione Soldatini Kinder - Conquistatori - Luca Carati Collezione Soldatini Kinder - Eserciti medioevali - Luca Carati Collezione Soldatini Kinder - Guardie scozzesi - Luca Carati

 

Collezione Soldatini Kinder - Confezione mista - Luca CaratiVi sono confezioni sono da 10 pezzi (vedi immagine) ma essendo le serie costituite da un numero inferiore (6/8 pezzi), dovevano contenere pezzi doppi o, forse, figurine di altre serie.

Collezione Soldatini Kinder - particolare - Luca CaratiDalle scatole della Universal Model possiamo apprendere nome, numerazione e la sequenza di uscita di alcune serie. I primi furono i Vichinghi, a seguire uomini e armature del medioevo europeo sino alla serie dedicata  al medioevo in Cina e Giappone.

Torna su


DISTRIBUTORI

Gli oggetti di metallo furono prodotti per molteplici scopi. Principalmente come giocattolo o oggetto per collezionisti ma anche come oggetto promozionale. Infatti  oltre alla già citata industria dolciaria Ferrero anche l’industria delle acque, attraverso la Ferrarelle® nel 1983 promuoveva l’acquisto di confezioni d’acqua offrendo in omaggio le serie dedicate ai personaggi mitici del Far West, cowboy e indiani  per un totale di 32 figurine, da 40 mm.

Torna su


COLORI

Dopo la realizzazione oggetti grezzi appaiono grigi ed opachi, sono successivamente immersi in un bagno di colore per renderli appariscenti. Vi sono oggetti, identici nella forma, la cui unica diversità consiste nel colore di rivestimento: I colori “metallo” usati sono vari: oro ed ottone, argento e cromo, rame (e la sua ossidazione in verde-rame), lo zinco e l’antracite. Tra i colori puri vi sono diverse tonalità di grigio, il rosso ed il verde. Per un collezionista si tratta di un motivo di ricerca secondario ma non trascurabile. Una volta che è riuscito a comporre la serie, continua cercando le sue varianti di “colore”. In questo contesto il numero di oggetti totali di tutte le serie che è prossimo ai 390 pezzi, (il numero di singoli oggetti) è esteso ad alcune migliaia di pezzi.

Torna su


CONCLUSIONE

La navigazione nelle successive pagine della mia catalogazione Web potrà fornire una valida panoramica riguardante questi oggetti. Questa è sino ad ora l'unica seria ed estesa ricerca eseguita circa questi oggetti, qualsiasi testo successivo sarà dunque basato su quanto qui scritto. Chiunque abbia notizia, suggerimento, critica o voglia semplicemente dare precisazione e collaborare per estendere e migliorare testo e immagini può contattare l'autore via email al seguente indirizzo: Luca.Carati@Yahoo.it

Torna su


CATALOGO SOLDATINI


 

---

-

Qualora si intenda riprodurre parte del contenuto di questa collezione, 
si prega di riportare il riferimento a Luca Carati, e al sito Collezionismo.

 

 

Collezionismo Sa Lolla - Online dal 07/02/2001
Webmaster Claudia - Internet Projects 
www.globnet.it